Un’introduzione al BDSM

introduction-to-bdsm

BDSM, probabilmente hai già sentito questo termine. Dall’apparizione della serie: “Cinquanta sfumature di grigio” e dell’omonimo film, il BDSM non è più un tabù e noi pensiamo che questa sia un’ottima notizia! Se ne sei diventato segretamente curioso, sarebbe forse utile sapere di cosa effettivamente si tratta. È giunto il momento per un’introduzione al bondage e al BDSM!

Cosa significa il termine BDSM?

Per cominciare, spieghiamo cosa significa. BDSM è l’acronimo di bondage e disciplina (BD), dominazione e sottomissione (DS) e sado-masochismo (SM). Alcuni di questi termini potrebbero esserti conosiuti, mentre altri potrebbero richiedere qualche spiegazione in più. In generale, il termine BDSM viene utilizzato per tutto ciò che ha a che fare con il piacere sessuale derivato dalla sottomissione attraverso contenimento, ferimento, legatura, punizione o costrizione di qualcuno durante un atto sessuale.

Alcune persone praticano solo questo, mentre altri si limitano a sessioni occasionali di bondage. Va bene tutto, a patto che entrambi i partner siano d’accordo con le regole del gioco. E se sono coinvolti più di due partner, va benissimo anche questo!

Molte persone praticano il BDSM a casa, ma gli eventi BDSM, gli incontri, le feste di gioco e le feste fetish stanno diventando sempre più comuni. Sebbene queste feste stravaganti si concentrino più frequentemente sugli aspetti visivi del BDSM e siano meno concentrate sul fare le azioni reali, possono essere una buona fonte di ispirazione.

bdsm bondage

Bondage e disciplina: che cos’è esattamente?

Bondage in generale

Il bondage consiste principalmente nel limitare la libertà di movimento del/la tuo/a partner. Per farlo vengono utilizzate le manette o anche corde per bondage. Per i principianti, un set di manette è spesso sufficiente, mentre le corde sono più adatte alle coppie più esperte.

Corde e bende per bondage

Con le corde, puoi avere un maggiore controllo del/la tuo/a partner perché puoi stringerle quanto vuoi. Sei più libero di determinare la posizione e il tipo di costrizione e puoi persino sospendere il/la tuo/a partner a mezz’aria! Oltre a legare il/la partner, limitare la sua vista è una parte comune del bondage. Per farlo può essere utilizzata una benda o una maschera per gli occhi, ma anche le maschere bondage sono comunemente usate.

Disciplina in generale

La disciplina è, in breve, l’impostazione delle regole e l’applicazione della punizione quando queste regole vengono infrante. A volte la punizione è abbastanza innocente come una semplice ammonizione, ma può anche essere una sferzata di frusta o un’altra punizione inventata.

Piacere sessuale attraverso l’umiliazione

Alcune persone pensano che sia eccitante indossare un collare o ricevere l’ordine di svolgere compiti umilianti. Tutto questo rientra nel bondage e nella disciplina. Sei completamente libero di inventare le regole del gioco, a patto che tu e il/la tuo/a partner le accettiate e vi sentiate a vostro agio.

bdsm sadomasochisme

Dominazione e sottomissione: che cos’è esattamente?

Dominazione e sottomissione sono termini usati frequentemente nel mondo BDSM. Questi termini dicono qualcosa sulla divisione dei ruoli nei giochi BDSM. La dominazione riguarda il ruolo principale; il dominante, o “dom”, è il capo durante il gioco sessuale. È compito del dominante anche infliggere la punizione quando necessario.

La sottomissione è un’altra parola per l’obbedienza. Qualcuno con un ruolo sottomesso è chiamato “sottomesso” o sub nel BDSM. Un sub è la persona che viene legata, svolge incarichi o subisce una punizione, che può anche essere un atto sessuale, ma non obbligatoriamente.

Alcune persone vedono il BDSM come uno stile di vita e rimangono nel personaggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Se pensi che questo sia troppo per te, puoi anche limitarti a una sessione di gioco di ruolo più breve. E se non ti piace essere sempre dom o sub, va benissimo. In tal caso, sei uno “switch”; puoi essere dominante durante una sessione e sottomesso la successiva.

Sadomasochismo: che cos’è esattamente?

Il sadomasochismo è una combinazione di due parole – sadismo e masochismo – e coinvolge il piacere attraverso l’esperienza o l’applicazione del dolore. Sadismo significa provare piacere ferendo gli altri, mentre masochismo significa eccitarsi sessualmente subendo il dolore inflitto. Questo aspetto del BDSM è la forma più estrema.

Le persone che praticano il SM spesso praticano anche il bondage e la disciplina nei ruoli di dominanti e sottomessi. Ma non è sempre certo il caso inverso. Il SM può rendere la tua esperienza sessuale molto più intensa attraverso la produzione di endorfine. Ci sono molti modi in cui puoi essere coinvolto con il SM. Il modo più ovvio è colpire o essere colpiti con una frusta o una pagaia, ma ci sono molte altre opzioni.

Si può sperimentare con morsetti per il corpo, come morsetti per capezzoli e giocattoli per allargare le parti del corpo, come un plug anale. Puoi anche praticare il SM con giocattoli che rilasciano scosse elettriche o gocciolano cera di candela calda sulla pelle. Questo cosiddetto gioco di cera non viene eseguito con candele vere, ma con speciali candele SM che non lasciano ustioni sulla pelle.

BDSM dom sub

Hai un’idea migliore di cosa sia il BDSM? Se hai domande, inviacele nei commenti qui sotto!

Rispondi o fai la tua domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Invia commento

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tags

Socials