Suggerimenti per fare un pompino fantastico

blowjob-tips

Un numero crescente di partner si chiede quale sia il modo migliore per soddisfare il proprio uomo. Uno dei principali argomenti d’interesse è come possono soddisfare oralmente il loro fidanzato, “amico con benefici” o marito. Ecco perché risponderemo alla domanda: come fai un pompino? Leggi questi sei consigli e scopri come soddisfare al meglio il tuo uomo.

1. Non andare direttamente al tuo obiettivo

Che tu lo creda o no, anche gli uomini devono avere il tempo per eccitarsi. Inizia dall’alto e procedi verso il basso, baciagli il collo, leccagli i capezzoli e massaggiagli le spalle e la pancia con le mani. Stuzzicalo non portandolo direttamente in bocca. Prova alcuni baci intorno all’inguine o stringi anche il sedere.

Quando sarai pronto/a per la fellatio, è probabile che anche lui sarà duro ed eccitato! Quando prendi la sua erezione in bocca, non devi metterla direttamente in fondo alla gola. Afferra saldamente il suo membro maschile e arriccia lentamente le labbra attorno al suo glande. Lascia che la lingua scivoli lentamente sulla punta e muovi la mano su e giù allo stesso tempo, quindi, se necessario, aumenta il ritmo.

2. Tecniche alternative

Puoi scegliere di continuare a fare in questo modo, probabilmente verrà così senza alcun problema. Tuttavia, questo non è davvero il massimo del divertimento per entrambi, perché puoi ottenere molto di più da un pompino! Una cosa che puoi cambiare è ammorbidire (o stringere) la presa sul suo pene. Oppure, invece di leccare tutto il tempo, puoi anche iniziare a succhiare delicatamente. Vai avanti e prova a spingere il suo pene in profondità nella tua gola invece di usare solo le labbra e la lingua.

Un’altra cosa che ti consigliamo è far scorrere la lingua fino al suo glande dalla base del suo pene, come se stessi cercando di evitare che una goccia di gelato che si scioglie goccioli dal cono. Infine, puoi trovare l’apertura alla sua uretra (il punto da cui escono sia l’urina sia lo sperma) con la punta della lingua e penetrare leggermente (non troppo forte). Vedi? Ci sono molte nuove cose da scoprire!

Suggerimento: ti piacerebbe renderlo un po’ più divertente anche per te? Prova un lubrificante con un buon sapore!

3. Presta attenzione ai suoi testicoli

I testicoli di un uomo sono molto sensibili, eppure molte donne li ignorano. È davvero un peccato, perché spesso agli uomini piace molto quando giochi con loro! Anche solo tenerli in mano può essere molto piacevole per lui. Puoi quindi massaggiarli e tirarli delicatamente. Non stringere e tirare troppo forte, poiché questo può essere veramente doloroso.

Se vuoi andare oltre, puoi anche baciarlo o leccarlo lì. Dopotutto, la suzione delicata in quest’area è la preferita di molti uomini. Puoi farlo prendendo un testicolo in bocca o semplicemente succhiando la pelle. Quando lo fai, puoi continuare a masturbarlo con l’altra mano.

pijp tips

4. Non dimenticare questi punti sensibili

A parte il fatto che i suoi testicoli sono molto sensibili, ci sono altri punti ai quali potresti voler prestare maggiore attenzione. Queste sono alcune cose che puoi fare per soddisfare davvero il tuo uomo.

  • Prestare attenzione al suo frenulo. Il frenulo è il sottile pezzo di pelle che collega il suo prepuzio alla testa del pene. Lascia che la lingua vada su e giù su quest’area per una bella stimolazione.
  • Anche la parte inferiore del glande è sensibile. Questo bordo è anche chiamato corona. Puoi raggiungerlo tirando delicatamente il prepuzio verso il basso. Lascia che la tua lingua ci passi lentamente sopra.
  • Non a tutti gli uomini piace, ma c’è sicuramente qualcuno che lo apprezza: massaggiare il perineo. Il perineo è la pelle tra lo scroto e l’ano (per le donne, il perineo è tra la vagina e l’ano). Se quest’area non è off-limits, puoi mettere le dita sul suo perineo e strofinarlo delicatamente. Puoi esercitare una leggera pressione su di esso per una maggiore sensibilità.

5. Stabilisci un contatto visivo

Anche gli uomini cercano intimità durante il sesso e puoi crearla perfettamente stabilendo un contatto visivo. Non devi fissarlo tutto il tempo, ma scambiare uno sguardo ogni tanto, è una grande mossa! Inoltre, guardandolo, puoi vedere come sta rispondendo alle tue azioni. Non dimenticare di prestare attenzione anche ai suoni che emette.

Consiglio! Guardandolo negli occhi, puoi vedere le sue reazioni al tuo pompino. Presta attenzione anche ai suoni che emette.

Gli uomini generalmente fanno rumore durante il sesso, proprio come le donne. È un buon segno quando di tanto in tanto geme o respira pesantemente Anche tu puoi fargli sapere, attraverso i suoni e il contatto visivo, che ti diverti davvero a fargli un pompino. È probabile che lo ecciterà ancora di più!

6. Cose da evitare

Ora che sai cosa dovresti fare durante un pompino, è anche bello sapere cosa faresti meglio a evitare:

  • Usare i denti. Gli uomini sono molto esigenti riguardo ai loro attributi. Dato che il pene è molto sensibile, i denti possono fare male; cerca di non usarli, sempre che non te lo chieda.
  • Succhiare forte. Per molti uomini, il succhiare forte non è desiderabile. Il glande è sensibile quasi quanto il tuo clitoride. Può sembrare spiacevole o addirittura doloroso se lo succhi troppo forte.
  • Bocca asciutta. Gli uomini vogliono che la tua bocca sia calda, morbida e umida, proprio come una vagina, in realtà. Se la tua bocca è disidratata, può sembrare meno piacevole per un uomo. Crea più attrito, che è esattamente quello che non vuoi! Vuoi che scivoli. Non riesci a produrre più saliva? Prova a usare del lubrificante.
  • Troppo vigore. Va bene tenere saldamente il suo pene, ma diventa un problema quando tiri, stringi o succhi con troppo vigore, non piacerà al tuo uomo. Dopotutto, è ancora una parte sensibile del suo corpo. Vuole che tu lo tratti con rispetto!

Hai un ottimo consiglio per un pompino? Condividilo in un commento!

Rispondi o fai la tua domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Invia commento

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tags