Spiegazione delle tecniche di bondage per la camera da letto

bondage-techniques

Il bondage fa parte del BDSM. È un gioco erotico che ruota attorno alla limitazione della libertà di movimento di qualcuno. Esistono diverse tecniche per iniziare con questa pratica. Di seguito troverai alcune informazioni utili!  

Bondage e disciplina

BDSM sta per Bondage and Discipline (BD), Dominance and Submission (DS) e Sadism and Masochism (SM). Bondage e disciplina vanno di pari passo: limitare la libertà di movimento di qualcuno è spesso combinato con l’esercizio del controllo. La persona che è legata è il sottomesso (chiamato anche sub) e cede il controllo al dominante (dom).

Varie tecniche di schiavitù

Oltre a legare qualcuno a un oggetto (come un letto), il bondage può essere utilizzato anche per tenere unite parti del corpo o separarle. In questo modo, alcune parti del corpo possono essere aperte o allargate. Ciò consente determinati atti sessuali, come il sesso orale o la stimolazione con un giocattolo sessuale.

Oltre a privare qualcuno della propria libertà di movimento, il bondage può anche includere la sperimentazione di limitare i sensi; ad esempio, puoi provare a zittire qualcuno con un “ball gag” (bavaglio con una sfera) o privare il tuo sottomesso della vista con una maschera per gli occhi o bondage. Molte maschere bondage sono progettate per coprire la bocca, gli occhi, il naso e le orecchie.

Self-bondage

Il bondage è un modo meraviglioso e stravagante per tirare fuori il tuo lato peccaminoso. Una delle forme più avanzate di bondage è l’auto-bondage: schiavitù senza l’aiuto di un partner. Questo stile avanzato comporta più rischi rispetto ad altre forme. È possibile che qualcosa vada storto. In questi casi, se non ci fosse nessuno in giro che possa intervenire, le conseguenze potrebbero essere molto gravi.

Suggerimenti per eseguire l’auto-bondage in sicurezza:

  • Evitare di usare boccagli o maschere per la bocca.
  • Assicurati che un partner sia presente nella stessa stanza.
  • Utilizzare giocattoli con chiusure rapide. Queste chiusure possono essere rilasciate rapidamente e semplicemente.
  • Evitare manette, corde e cinghie troppo strette.

La sicurezza prima di tutto!

Prima di iniziare a sperimentare con il bondage, è importante discutere di ciò che ti piacerebbe provare. Non saprai davvero cosa ti piace finché non lo avrai provato, tuttavia, non forzare mai un’altra persona a fare qualcosa. Per evitare situazioni spiacevoli e pericolose, è importante concordare una parola di arresto o un segnale di arresto. Il sottomesso può usarla per indicare un confine. Il dom non deve mai ignorare o sottovalutare questa parola o segnale.

Giocattoli bondage e come usarli

Facile da usare: bondage tape

Il nastro bondage è un prodotto semplice ma versatile. Il nastro è in PVC, con il grande vantaggio che è facile da usare: puoi legare il sottomesso, ma anche rilasciarlo facilmente. Il nastro non si attacca alla pelle, poiché aderisce automaticamente solo ad un altro pezzo di nastro. Questo è ciò che lo rende particolarmente adatto ai principianti!

Consiglio: invece del nastro adesivo, puoi anche acquistare un rotolo di pellicola trasparente (come quella che usi in cucina) nel tuo supermercato locale.

Assicurati che il nastro non sia troppo stretto, a meno che questo non sia ciò che desideri durante la sessione. Forte dolore, formicolio e intorpidimento sono segni che il nastro è troppo stretto. Tieni sempre a portata di mano un paio di forbici per bendaggi, in modo che il nastro possa essere facilmente tagliato in caso di bisogno.

Corda bondage

Ti piacerebbe fare un ulteriore passo avanti? La corda bondage potrebbe essere giusta per te. La corda è più ruvida del nastro adesivo, quindi è molto adatta per legare parti del corpo. La corda fa gonfiare la parte legata. Questo può avere un effetto eccitante e crea sensibilità al dolore.

Sono disponibili diversi tipi di corda. La corda di cotone è relativamente economica e morbida al tatto, ma dovrebbe essere lavata e asciugata regolarmente per mantenerla pulita. La corda di canapa è più resistente, ma si sente anche più ruvida del cotone. La corda di iuta ha un bell’aspetto ma non è forte come la canapa. Infine, ci sono corde di plastica. Sono molto resistenti, hanno un breve tempo di asciugatura e non sono suscettibili alle muffe. Tuttavia, l’uso di una corda di plastica crea il rischio di ustioni da attrito (a volte chiamate “bruciature da corda”).

Attenzione! Non legare mai una parte del corpo per più di 15 minuti e prestare molta attenzione al linguaggio del corpo e ai segnali.

Usare le manette

Le manette sono ottime per limitare la libertà di movimento del sottomesso. Per fare ciò, è possibile utilizzare diversi tipi di strumenti:

  • Manette: questi polsini hanno lo scopo di legare i polsi del sottomesso. Per i principianti, si consiglia di utilizzare polsini realizzati in materiale morbido, come peluche o raso. Questo materiale è delicato sulla pelle, mentre le manette in pelle o metallo sono più adatte per gli esperti di BDSM.
  • Cavigliere: sono manette che vengono utilizzate per legare le caviglie.
  • Manette di sospensione: questi polsini sono progettati specificamente per consentire il fissaggio del sottomesso al soffitto, sulla porta o sul muro (un muro solido è un requisito): le opzioni sono infinite! I giocattoli sono realizzati con materiali morbidi, quindi i polsini o le cavigliere non taglieranno la pelle. Il bondage sospeso è una forma unica di BDSM in cui vengono utilizzate manette per sospendere.
  • Set di manette: questo è un set di diverse manette, possibilmente combinate con altri giocattoli bondage, come un’imbracatura bondage o un collare bondage.
Suggerimento! Non sai da dove cominciare? Scegli un set bondage!

Bondage apertura dell’aquila

L’apertura dell’aquila o “spread Eagle” è una posizione del bondage molto nota. Se hai un poggiatesta o un poggiapiedi a cui puoi attaccare i polsini, puoi eseguire questa posizione con la maggior parte dei tipi di manette. Se non ce l’hai, una barra di sollevamento è un’ottima alternativa!

Puoi allargare le braccia e le gambe del partner legato con una barra di sollevamento, facendo sdraiare il corpo a forma di X. Avrai pieno accesso per stimolare la persona legata per via orale, vaginale o anale.

Hogties e imbracature bondage

Un hogtie è un giocattolo bondage che lega mani e piedi dietro la schiena del partner. Vuoi legare più parti del corpo nella parte anteriore? Le imbragature bondage sono molto adatte per farlo. Una volta che hai sperimentato le posizioni del bondage che legano insieme gli arti del tuo/a partner, prova il bondage che allarga gli arti. Per fare questo, ad esempio, attacca le caviglie ad entrambi gli angoli del letto, quindi fissa i polsi al telaio del letto. Un’imbracatura bondage è ideale per farlo!

Posizione sessuale hogtie

Il partner che viene incaprettato giace a pancia in giù e raggiunge le caviglie con le mani. Il partner principale può quindi utilizzare la hogtie per fissare i polsi alle caviglie. La posizione non si presta davvero alla penetrazione, ma è comunque molto eccitante poiché la persona legata è completamente in balia del partner principale.

Limitare i sensi

Oltre a limitare la libertà di movimento di qualcuno, puoi anche giocare privando il sub dei suoi sensi. Ad esempio, una maschera BDSM può essere utilizzata per privare qualcuno della vista. Vuoi mettere a tacere il tuo sottomesso? Quindi un ball gag o un bit gag è qualcosa che potresti provare.

Ti piace dedicarti al bondage? O vorresti aggiungere il bondage alla tua vita sessuale?

Relevant stories

Rispondi o fai la tua domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tags

Are you going to follow us?