Eiaculazione femminile: scopri come schizzare!

female pleasure

Sì, hai capito bene: anche le donne possono eiaculare! Puoi farlo da sola, ma anche il/la tuo/a partner può imparare come aiutarti a farlo. Anche se solo un piccolo numero di donne può schizzare più di un uomo, la maggior parte delle donne è in grado di produrre un liquido vaginale bianco latte quando il loro punto g è stimolato correttamente. Abbiamo elencato cinque consigli pratici che ti aiuteranno sicuramente a raggiungere l’eiaculazione femminile. Preparati per un’esperienza straordinaria!

Eiaculazione femminile: ecco come!

1. Rilassati

La preparazione è essenziale. Se vuoi schizzare, dovrai lasciare andare tutte le barriere mentali, non funzionerà se non ti rilassi! Assicurati di esserti presa cura di tutto in anticipo: pensa a un asciugamano per raccogliere il fluido, al lubrificante, scegli un ambiente pulito e comodo e taglia le unghie. Potresti anche mettere della musica rilassante per creare l’atmosfera per te stessa, con o senza un/a partner.

2. Svuota la vescica

Ricordati di andare in bagno prima; un orgasmo con schizzi dà la stessa sensazione di dover fare pipì; questo perché il tuo corpo usa gli stessi muscoli. Naturalmente, ciò rende più difficile rimanere rilassati, ma quando la vescica è vuota, sarà più facile lasciar andare questa sensazione.

“Un orgasmo che “squirta” dà la stessa sensazione di dover fare pipì.”

3. Fatti eccitare

Per poter schizzare, devi essere nel giusto stato d’animo. È importante essere il più eccitata possibile. Cerca di aspettare un po’ prima di toccare la vagina e l’ano, ma esplora le altre zone erogene. Il/la tuo/a partner ti aiuterà? Prenditi il ​​tuo tempo con i preliminari e di certo non affrettare nulla. Aspetta di iniziare a usare le dita ed evita il clitoride per un po`di tempo. Un/a partner può ad esempio, cominciare baciando l’area intorno alla vagina e andare avanti lentamente!

female-ejaculation

4. Prima l’orgasmo

Quando sarai sufficientemente eccitata, potresti prima venire “come al solito”.  Una donna può raggiungere l’orgasmo più volte di seguito. Un orgasmo “normale” crea abbastanza forza e fluidi in basso che con un’energia sufficiente, ma anche abbastanza relax e umidità, possono farti eiaculare dopo!

5. Stimolazione del punto G

Anche per avvicinarsi all’eiaculazione, il punto G. deve essere stimolato. Per fare ciò, infila il dito medio e l’indice nella vagina e muovi il palmo, rivolto verso l’alto, lentamente; il punto G si trova a circa 5 cm all’interno della vagina. In alto, intorno al livello del clitoride, sentirai un piccolo ispessimento. Trovato? Ora usa entrambe le dita e fai una sorta di movimento di cenno – come per il gesto, “vieni qua” – e spostati delicatamente sul punto. Invece delle dita, puoi anche usare un vibratore per il punto G.

Quando stai quasi per raggiungere l’orgasmo, metti il dito medio dietro l’indice per esercitare una pressione più intensa. L’orgasmo si avvicina sempre di più. Questo può sembrare molto simile a quando devi fare pipì, ma poiché la tua vescica è vuota, non succederà. Continua ad andare avanti, la sensazione scomparirà abbastanza presto: più vai avanti, meglio è. Quando tu o il/la tuo/a partner riuscirete a lasciar andare questa sensazione, vi starete avvicinando all’eiaculazione femminile! Appena prima dell’orgasmo, spingi in fuori i muscoli del pavimento pelvico invece di stringerli insieme per aumentare le possibilità di schizzi.

“Il punto G si trova a circa 5 cm all’interno della vagina.”

Segui questi cinque semplici passaggi:

  1. Trova il tuo punto G.
  2. Stimola il punto G con le dita, il pene del tuo partner o un sex toy.
  3. Continua finché non senti un’intensa sensazione nel profondo della tua vagina.
  4. Spingi in fuori i muscoli del pavimento pelvico mentre stai raggiungendo l’orgasmo.
  5. Squirta, squirta, squirta!

Sei riuscita a schizzare dopo aver letto questi suggerimenti? Manca qualcosa? Faccelo sapere in un commento qui sotto!

Relevant stories

Rispondi o fai la tua domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

4 commenti

Mary83
Settembre 25, 2021 4:27 pm

Tutte le donne possono squirtare? Perché io non riesco

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Miriam
Settembre 28, 2021 12:40 pm

Grazie per la tua domanda. Lo squirting non è sempre facile, specialmente se non l’hai mai fatto prima e richiede una certa pratica. Forse non sei in grado di farlo ora, ma è possibile che tu sia in grado di farlo dopo aver provato un paio di volte. Tieni presente che non tutte le donne riescono a schizzare e va bene anche così. Ascolta il tuo corpo e fai quello che ti sembra giusto.

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Alex
Ottobre 10, 2021 11:14 am

Buongiorno la mia compagna vorrebbe provare a squirtare ci siamo documentati e attrezzati più possibile e massimo impegno da parte mia ma ancora non è riuscita a squirtare
Può essere un discorso che da donna a donna c’è chi può farlo e altre no ? Sarà da rinunciare ?
Grazie e un saluto a tutti

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Miriam
Ottobre 11, 2021 11:39 am

Grazie mille per averci scritto! Lo squirting non è semplice da raggiungere, ci si arriva sempre in tempi diversi ed il fatto che ora la tua compagna non riesca a farlo non significa che in futuro ciò non possa cambiare. Alcune donne non riescono a squirtare e va bene così, non c’è nulla di strano o sbagliato al riaguardo. Il nostro consiglio è quello di continuare a provare senza creare troppe aspettative che potrebbero poi causare stress nella relazione di coppia. Buona fortuna e buon divertimento!

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tags

Seguici!